CasalFarneto e i suoi “Incontri con l’autore”, si vince il caldo con letteratura e degustazioni

Cultura e vino a Casalfarneto. Nonostante il caldo c’è chi ha preferito al mare la campagna di Serra de’ Conti per partecipare all’incontro con la scrittrice Chiara Giacobelli che ieri, venerdì 26 agosto, ha presentato il suo libro “101 cose da fare nelle Marche almeno una volta nella vita” nella cantina di proprietà della famiglia Togni.

Davanti a una cinquantina di persone si è parlato di Marche, di vino e cultura e all’appuntamento non poteva mancare Alberto Mazzoni, enologo e direttore dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini. Proprio lui ha fornito alla scrittrice gli elementi necessari per realizzare i capitoli dedicati ai vini marchigiani. Il Verdicchio su tutti.

Non siamo qui per vendere vino – ha spiegato Mazzonima stiamo creando un percorso per vendere il brand Marche. Il vino da solo non può condurre il sistema Marche, dobbiamo fare uno sforzo comune verso quel cambiamento radicale che auspichiamo. Quello che oggi fa breccia nel consumatore è la curiosità: ho apprezzato molto questo libro perché è come una caccia al tesoro allo scoperta delle nostre eccellenze più inedite e nascoste”.

Presente anche il sindaco Arduino Tassi.Casalfarneto – ha detto – è un’azienda importante per il nostro territorio. Tutte le amministrazioni devono dialogare con i privati. La nostra regione in un periodo di boom per quanto riguarda il turismo, dobbiamo sfruttare positivamente il momento”.

Il nostro legame con il territorio è fortissimo – ha concluso Paolo Togniin ogni bottiglia c’è un po’ della nostra cultura e del nostro lavoro. Per questo abbiamo deciso di invitare qui in cantina i marchigiani che hanno fatto qualcosa di importante per la loro terra. CasalFarneto ha l’aspirazione di legarsi al territorio altrimenti sarebbe come non avere dna”.

L’incontro è terminato con una visita alla cantina e una degustazione dei verdicchi della casa – il Classico Superiore “Grancasale”, il Classico Riserva “Fontevecchia” e le bollicine del metodo classico “Primo” – accompagnati da salumi e formaggi del territorio sull’onda del connubio tra vino e cultura, arte e letteratura.

Informazioni su marcocatalani

giornalista
Questa voce è stata pubblicata in eventi enogastronomici, vino. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...